Perché il blog è importante per la SEO?

Home » Blog » Perché il blog è importante per la SEO?

L’aspetto più importante del blogging è rappresentato dai benefici SEO. Un blog aggiornato regolarmente aiuterà la vostra azienda a posizionarsi più in alto nei risultati di ricerca e nei social media, il che può portare a un aumento delle vendite.

Il blogging ha anche diversi altri vantaggi per la SEO:

I blog portano traffico al vostro sito.

Il blog è una parte essenziale della strategia di marketing online della vostra azienda. I blog portano traffico al vostro sito, aiutandovi a ottenere contatti e conversioni. Più frequentemente un blog viene aggiornato con nuovi contenuti, migliore sarà la sua SEO. I post dei blog vengono indicizzati dai motori di ricerca; non appena pubblicate un nuovo post sul vostro blog (o se qualcun altro lo linka), esso diventa visibile su Google entro 24 ore circa.

Se volete che più persone leggano i vostri post dai motori di ricerca, scrivete più spesso! Le persone tendono a visitare i siti web che trovano attraverso i risultati dei motori di ricerca e queste visite possono trasformarsi in conversioni per la vostra azienda se le persone apprezzano ciò che vedono nelle pagine pertinenti alle loro richieste.

Più scrivete, migliore sarà la SEO del vostro blog.

Quando Google indicizza un sito web, analizza il contenuto e decide quali pagine sono rilevanti per una query di ricerca. Più scrivete, migliore sarà la SEO del vostro blog. I post più lunghi, più dettagliati e più frequenti si posizioneranno meglio sui motori di ricerca rispetto a quelli più brevi che vengono aggiornati raramente.

Per assicurarvi di ottenere il massimo dal vostro blog ai fini della SEO:

  • Utilizzate parole chiave nei vostri post. Utilizzate queste parole chiave in modo naturale nelle frasi – questo si chiama “contestualizzazione” – o includetele in titoli scelti appositamente per attirare l’attenzione dei lettori. Ad esempio, se avete scritto un articolo intitolato “Come preparare una tazza di tè”, la parola chiave potrebbe essere “tè”. L’articolo dovrebbe contenere anche altre parole legate al tè, come “preparare”, “preparare”, eccetera; in questo modo, se qualcuno cerca questi termini, troverà facilmente il vostro tra tutti gli altri che si posizionano in alto anche per loro!
  • Scrivete buoni titoli per i vostri post! Questo è un aspetto che può davvero fare la differenza se i visitatori trovano rapidamente ciò che stanno cercando navigando tra i risultati di ricerca (o utilizzando piattaforme di social media come Facebook). Assicuratevi che nei titoli non ci siano spoiler che potrebbero scoraggiare i potenziali lettori prima di cliccare; ma mantenete comunque un po’ di mistero sulle aree tematiche trattate all’interno delle pagine dei contenuti stessi, perché le persone amano le sorprese quando scoprono cose nuove online!

Le persone che leggono un blog da un motore di ricerca visiteranno di più il vostro sito.

Le persone che leggono un blog da un motore di ricerca visiteranno di più il vostro sito. Più scrivete, migliore sarà la SEO del vostro blog. Più persone leggono il vostro blog e poi visitano il vostro sito web, più affari farete.

I blog possono aiutarvi a comparire su Google per determinate parole chiave.

I blog sono indicizzati dai motori di ricerca. Ciò significa che le persone che cercano determinate parole chiave troveranno il vostro post sul blog se è stato indicizzato. Quindi, se volete posizionarvi per una parola chiave, dovete scrivere post sul blog che trattino quell’argomento.

In effetti, gli esperti SEO consigliano alle aziende e ai privati di concentrarsi sulla scrittura di contenuti di qualità per i blog, perché possono contribuire a migliorare il posizionamento nei risultati organici di Google (gli annunci non a pagamento).

L’inserimento in un blog si chiama “blogroll”.

I blogroll sono un elenco di link ad altri blog che leggete. Si trovano in fondo alla maggior parte delle pagine dei blog e sono spesso organizzati in categorie come “altri post per autore”, “post correlati” o semplicemente “link”.

I blogroll sono importanti per la SEO perché quando si include il blogroll di qualcun altro nel proprio, si chiama link reciproco. Se andate sul loro sito e aggiungete il loro link al vostro, dimostrate che avete letto il loro post, che vi piace ciò di cui hanno scritto e che pensate che valga la pena seguirli, il che fa sì che i lettori vogliano visitare entrambi i vostri siti!

È importante avere un feed collegato ad altri blog che si desidera leggere.

È possibile collegare il proprio feed ad altri blog che si desidera leggere. In questo modo, i vostri contenuti vengono condivisi con altri e loro a loro volta condividono i loro post con il mondo. È un rapporto di dare e ricevere.

È importante avere un feed collegato ad altri blog che si desidera leggere.

La cosa più importante è che: Un feed può essere usato per condividere i propri contenuti e quelli degli altri!

Da qui: Il vostro blog è uno dei modi migliori per far conoscere la vostra attività e i vostri prodotti.

Il vostro blog è uno dei modi migliori per far conoscere la vostra azienda e i vostri prodotti. Può essere utilizzato come strumento efficace per generare contatti, creare consapevolezza del marchio, aumentare la fedeltà dei clienti e incrementare le vendite.

Oltre a fornire una piattaforma per parlare della vostra attività, un blog offre molti vantaggi:

  • È gratuito!
  • È facile da creare: tutto ciò che serve è tempo e dedizione (e magari l’aiuto di qualcuno che sa cosa sta facendo).
  • Il blog permette agli utenti di sentirsi parte di qualcosa di più grande di loro. Più i lettori sono coinvolti nel commentare i post o nel contribuire con i propri contenuti (come le foto), più forte diventa il loro legame con il vostro marchio. Si sentono apprezzati perché vengono ascoltati da persone le cui opinioni contano di più: le vostre!

Ci sono molti motivi per cui il blogging è importante per la SEO. Più scrivete, migliore sarà la SEO del vostro blog. Le persone che leggono un blog da un motore di ricerca visiteranno il vostro sito più spesso. I blog possono aiutarvi a comparire su Google per determinate parole chiave e la presenza nei blog degli altri è chiamata “blogroll”.

È anche importante avere dei feed collegati ad altri siti, in modo che possano vedere cosa stiamo facendo!